Cos’è l’emotional eating?

 

Quante volte sei entrato negli ultimi giorni in cucina in preda a rabbia, noia, tristezza?

Oppure hai ceduto alla tentazione di quel cioccolatino sulla scrivania del tuo ufficio in un momento di tensione?

Le emozioni giocano un ruolo molto importante nel determinare il nostro comportamento alimentare, così come intervengono anche negli altri tipi di comportamento (il sonno, la sessualità, la performance sul lavoro, ecc.).

Attraverso l’intervento di supporto con lo psicologo alimentare, è possibile perdere peso senza eccessive rinunce, semplicemente sviluppando la propria capacità di focalizzare l’attenzione sugli stimoli interni di fame e sazietà ed imparando ad ascoltarli senza farsi condizionare dagli stimoli esterni o dalle emozioni del momento.

A questo proposito ti invito a leggere l’articolo “Un metodo veloce per calmare la fame nervosa“.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.